home

Condividi su Condividi su Facebook


La gestione degli eventi musicali dopo la liberalizzazione del diritto d'autore dall' 1 gennaio 2018

22-01-2018
Di seguito copiamo la comunicazione di Mario Barone, della Commissione Paritetica SIAE UNPLI, sulla gestione degli eventi musicali dopo la liberalizzazione del diritto d'autore dall' 1 gennaio 2018.
 
"La liberalizzazione del diritto d’autore avvenuta in Italia con il decreto fiscale 148/2017 collegato alla “ Legge di Bilancio/Stabilità 2018 “ potrebbe in questi primi mesi creare delle problematiche in quanto è ancora tutta da definire la modalità del coerente pagamento del DEM alle due Società di collecting SIAE – Soundreef.
 
Come UNPLI ci siamo già attivati per cercare di giungere entro breve ad una semplice e logica conclusione:
 
  • le Pro Loco che organizzano eventi musicali devono come per il passato compilare coerentemente i “ Programmi Musicali “ o manualmente come per il passato od utilizzando la piattaforma “ MioBorderò “ da tempo disponibile da SIAE ( Portale on-line PORTUP – POP ) e consegnarli nei tempi indicati dall’Art. 23 comma 1 del Decreto Legislativo n. 35/2017, ovvero entro 90 gg dall’evento.
  • non potendo conoscere se i brani musicali utilizzati sono tutelati da SIAE o da Soundreef, stiamo cercando, come già fatto per il “ Diritto Connesso SCF – AFI “ di versare il tutto ad una delle due Società di collecting; sarà loro cura spartirsi l’entità di diritto d’autore dovuto all’una od all’altra Società.
 
Nel chiedervi di pazientare e di non allarmarvi più di tanto, chiedo venga divulgata urgentemente a tutte le vostre Pro Loco questa semplice informativa.
 
Spero che tutti mi diano questa importante e fattiva collaborazione, in quanto il mancato invio non crea dei problemi al sottoscritto, bensì alle loro Pro Loco associate".