home

Condividi su Condividi su Facebook


Gli eventi a Pignone fino al 12 agosto

dal 05-08-2018 al 12-08-2018
La Pro Loco Pignone ha reso noto gli appuntamenti di agosto, dal 5 al 12.
 
Domenica 5 agosto alle ore 21 nell’Oratorio a Casale il prof. Sergio Tofanelli, docente di Antropologia presso l’Università degli studi di Pisa parlerà di Storia genetica della Lunigiana: esiti dell’indagine sulla popolazione del Comune di Pignone
Continua la riscoperta della storia,  anche quella più antica, del nostro territorio 
Alcuni anni orsono, nell'ambito di un più vasto progetto di ricerca che coinvolgeva la Lunigiana storica e che fu condotto dal professor Tofanelli dell'Università di Pisa, furono messi a confronto gli esiti dell'indagine sulle popolazioni della Lunigiana e quelle del Sannio
Scopo del lavoro era quello di ricostruire i legami esistenti tra gli eredi delle popolazioni liguri deportate in Sannio e gli attuali Sanniti
Alcuni nuclei familiari della Val di Vara, e del nostro comune in particolare, furono sottoposti ad esame 
Apprenderemo quindi degli interessanti esiti di quella ricerca che ci farà vedere un po' più da vicino come anche la storia antica non è solo materia da libri di scuola.
Sarà anche l’occasione per ammirare l’oratorio di Casale, andato parzialmente distrutto durante l’alluvione del 25 ottobre 2011 e sapientemente recuperato grazie alla Curia vescovile della Spezia.
 
Sabato 11 agosto alle ore 17 sotto la Loggia a Pignone ci sarà  Nero nero: dall’palbero al carbone, laboratorio per bambini alla scoperta di una delle attività tipiche dell’antica Val di Vara, quella dei carbunin.
I tempi passano, ma il nostro passato, anche più recente, non smette di affascinarci
A cura della Cooperativa Zoe un'antica attività del nostro territorio sarà spiegata ai piccoli: quella dei carbunin, che dal legno facevano il carbone nei boschi pignonesi.
 
 
Domenica 12 agosto alle ore 21 con ritrovo in piazza a Pignone Castellaro sotto le stelle, escursione in notturna al sito archeologico dei Liguri antichi a cura del CAI.
Sarà un'escursione affascinante perché avverrà in notturna, con l'accompagnamento delle guide del CAI proprio nei giorni in cui si osservano più stelle cadenti.
L’escursione è aperta a tutti. 
E’ necessario essere equipaggiati con torcia e scarponcini da trekking.
Il dislivello da percorrere è di m. 150.
 
Le iniziative sono organizzate in collaborazione con il Consorzio Il Cigno da Pro Loco e Comune di Pignone
 
Altri appuntamenti alla scoperta del nostro territorio sono previsti per la seconda metà di agosto.