home

Condividi su Condividi su Facebook


Assemblea nazionale dell'Unpli 2019, Terrile: "Una rete forte in tutto il Paese"

02-12-2019
Anche la Liguria presente all'Assemblea nazionale dell'Unpli. Al Senato, alla conferenza stampa, hanno partecipato la presidente regionale Bruna Terrile e Graziella Guatelli, presidente del Collegio dei Revisori dei Conti dell'UNPLI Liguria nonché Presidente del Collegio dei Revisori dei Conti UNPLI Nazionale.
 
"Il report ha mostrato dati confortanti che danno il senso di una rete forte in tutto il Paese - sottolinea la presidente dell'Unpli Liguria, Bruna Terrile -. Il nostro impegno sul fronte del turismo è diventato ancor più forte dopo le diverse disgrazie che hanno isolato la Liguria in questi anni. Ora è importante lavorare per uno snellimento delle procedure, salvaguardando il lavoro dei tanti volontari che il Senatore De Poli ha definito, con una felice immagine, vere e proprie sentinelle del territorio" .
 
Le Pro Loco nel 2018 hanno organizzato complessivamente 110mila eventi (rievocazioni, fiere, mostre, sagre, eventi culturali, manifestazioni, etc) ai quali hanno partecipato 88 milioni di visitatori. Risultati frutto dell’attività profusa dai 300mila volontari attivi, impegnati per oltre 25 milioni di ore. Dei 110mila eventi, 20mila sono solo sagre e fiere: per realizzale le Pro Loco hanno sostenuto una spesa complessiva di 700 milioni di euro che ha prodotto, fra effetto diretto, indiretto e indotto, un valore economico e sociale di 2,1 miliardi di euro, dal quale, tra l’altro, sono scaturiti anche 10.500 occupati.
 
“Per la prima volta dalla nascita delle Pro Loco, i dati elaborati finalmente certificano il grande e infaticabile impegno profuso dalle nostre associazioni in tutt’Italia, con valori e numeri che superano ogni aspettativa - ha affermato il presidente dell’Unione Nazionale delle Pro Loco, Antonino La Spina - Il report fotografa appieno il valore socio-economico dell’azione delle Pro Loco. Un risultato frutto dell’impegno dei volontari, vero e proprio motore attivo di quell’ Italia del volontariato che produce un movimento anche economico, apportando benefici al tessuto produttivo di ogni singola località in cui operano”.
 
La Liguria era rappresentata, oltre che da Bruna Terrile e Graziella Guatelli, anche da Giuliana Amelotti, consigliere regionale Unpli, Albertino Negro, consigliere regionale e presidente provinciale Savona, Franco Migliaro  consigliere regionale e presidente provinciale Genova, Daniela Segale consigliere regionale Unpli, Giorgio Antognoli consigliere regionale e presidente provinciale La Spezia, Enrico Mendace consigliere regionale Unpli, Germano De Cicco consigliere provinciale e vice presidente La Spezia, Giuseppe Meola segretario Pro Loco Ca' di Mare - La Spezia.


 -  Guarda le foto (4)
Galleria fotografica